0

Come è fatto il Divinyl LP Cleaner?

Divinyl Lp Cleaner sfrutta le caratteristiche chimico/fisiche dell’Alcool Polivinilico, polimero largamente impiegato nell’ industria alimentare, medicale e cosmetica date le sue caratteristiche di bassa tossicità (approvato dalla FDA americana per il contatto alimentare) ed inerzia chimica.  Qui di seguito esporremo alcune caratteristiche del PVA ed il perchè sia un polimero idoneo alla pulitura del vinile.

ALCOOL POLIVINILICO: Classe di polimeri con differenti pesi molecolari, viscosità e grado di idrolisi. Tutti i gradi si ottengono con altissima purezza (99,5%), bassissimo VOC (1% Max) ed un pH tra 4,5 e 6,5;

L’ alcool Polivinilico è altamente solubile e forma un gel fluido e spalmabile. Per evaporazione dell’acqua contenuta in formula, esso forma una pellicola di facile rimozione;

L’alcool polivinilico ha un indice di rifrazione (1,52-1,55 – tra la glicerina ed il vetro) che conferisce alla pellicola finale alta trasparenza senza alterazione delle caratteristiche ottiche;

Un coefficiente di espansione termica (7×10-5 /°C) che assicura stabilità dimensionale anche in presenza di medio alte temperature;

Una tensione superficiale pari a 55 Dyne/cm che assicura una buona bagnabilità delle superfici e penetrabilità nei microsolchi.

Una Tg = temperatura di transizione vetrosa pari a 58° che assicura stabilità tridimensionale ed elasticità gommosa;

Eccellente stabilità alla luce che nel tempo non fa variare il colore della pellicola e non ne determina l’invecchiamento;

La sua inerzia chimica ne determina l’alta adattabilità al contatto con molteplici classi di “chemicals”.

La stabilità chimico fisica non da origine a residui, possibili cause di degrado;

Le sue caratteristiche di polimero idrofilo e la sua buona tensioattività ne fanno un umettante che ritarda il rilascio dell’acqua dalla formulazione, prolungando il “tempo aperto” del film;

Le sue pellicole esercitano funzione anti-adesiva con azione di distaccante che ne facilitano la rimozione dopo l’uso, senza lasciare residui;

La FDA e la BfR ne consentono l’uso per contatto con alimenti; La LD (lethal dose) è di 23900 mg/Kg, a testimonianza della bassissima tossicità;

Seguiranno approfondimenti sulle altre componenti principali del Divinyl Lp Cleaner, STAY TUNED!

Buona Musica a tutti!

Leave a Reply